mercoledì 31 dicembre 2014

Chéri

Senza Tempo,
Chéri.
Senza Tempo.
Nel Tempo...

#nessunoenessuno








                                                                                                                      tutti i diritti sono riservati

martedì 30 dicembre 2014

Posizione

Calmo,
Calda la sensazione
rinchiuso
tepore del Mattino.
La mia Barca,
ferma nel Grigio Mare,
segna la Posizione,
mai alla Deriva.
La mia Rotta non cambia,
defilato
attendo il Vento.


#nessunoenessuno




Tutti i diritti sono riservati.


domenica 28 dicembre 2014

Felix e il Freddo

Stamattina fa più freddo del solito.Non è che abbia paura del freddo,anzi,la Notte solitamente la passo con le  finestre aperte: di notte, amo l'odore dei camini e il suono rude del mare quando in tempesta.
Anche Felix,il mio gatto, se n'è accorto, tanto da ritrovarmelo raggomitolato sotto la pancia.
Il Freddo, soprattutto sul Mare, è Cattivo, perché contrasta, assieme alla Notte, la Magica coppia Sole e Mare.
Aprendo le finestre dunque, non faccio altro che mettere d'accordo gli Elementi: di Giorno ti scaldi e di Notte restituisci.
Felix si è appena svegliato,il suo sguardo è malinconico, stavolta non accetta il troppo freddo.
Sorrido, lo porto sul mio nudo petto e, mentre riscaldo il suo pelo rossastro,gli sussurro:"Scusa Felix, stavolta il Freddo ci ha presi alla sprovvista.Ti scaldo io".
Per una Notte chiuderò le Finestre,per Te Amico mio.

Felice Domenica.

#nessunoenessuno



Tutti i diritti sono riservati.

mercoledì 24 dicembre 2014

Avvento

Libero di Aspettare
da Solo
guardo il Mare.
Lo Specchio,
l'Acqua riflette,
Luci
guidano.
L'Attesa è finita.

#nessunoenessuno


Tutti i diritti sono riservati.

Tenero Abbraccio

Accarezzo,
il tuo Corpo
Violato dal Mondo
Stuprato da chi non merita.
Cucio le Ferite
segnate dal Tempo,
provo Dolore,
urlo d'Amore.
Nella Notte più Oscura
ti Abbraccio,
Compagna.

#nessunoenessuno


tutti i diritti sono riservati.

martedì 23 dicembre 2014

Lo Sguardo dei Bambini

Giro, passeggio per le strade addobbate in questo freddo Dicembre.La mia barca è agli ormeggi e non ne vuol sapere di solcare il mare: borbotta.
Mi trovo così in mezzo alla Gente,che corre per gli ultimi acquisti di Natale, non curandosi di cosa accade intorno.
Tra questi, ci sono bambini. Non si curano della fretta dei grandi e si lasciano catturare dalle luci intermittenti,dall'odore dei dolci appena sfornati, dalle musiche dei canti natalizi:Loro sanno cos'è il Natale,sanno che nascerà qualcosa.
Che ci crediate o meno, i bambini, credono nel Natale, lo si comprende dal loro sguardo: ricco,pieno di gioia, di speranze.
Sperano che i più grandi possano aiutarli a realizzare il loro Desiderio,che ogni anno possa compiersi la Magia.
Che possa rinascere quel Bambino che è in Noi.

Buon Natale a Tutti Voi.

#nessunoenessuno




tutti i diritti sono riservati.


Certezze

Tienile Care,
saranno Povere
illuse Emozioni.
Vive resteranno,
come Tempeste inarrestabili
in Attesa,
si placheranno.
Non Lasciarle,
sono Certezze.

#nessunoenessuno




tutti i diritti sono riservati.

lunedì 22 dicembre 2014

Ero

Mai più spenta la Luce.
Veglio in una Veglia Eterna.
Trova ancora la Via.
Io Senza Sonno.

#nessunoenessuno










                                                                                                     tutti i diritti sono riservati

domenica 21 dicembre 2014

Dei

Perché Dio è Geloso di Te,
non accetta che ti Innamori.
Ami di nascosto 
un Uomo della Terra.

#nessunoenessuno







tutti i diritti sono riservati.





                                                                                                   

Guardo

Resto a Guardarti,
Ti Ammiro,
incontaminata Bellezza.
Ti Ascolto
in Silenzio,
invochi il Mio Ritorno.
Mi Abbracci,
col Vento.
Presto mi Unirò.
A Te.

#nessunoenessuno





tutti i diritti sono riservati.




venerdì 19 dicembre 2014

Non Cambiare

Cambi la tua Pelle,
modella
Come Argilla muti
la tua Plastica idea.
Cambi Forma,
assecondi il tuo Io.
Non cambierai.


#nessunoenessuno







                                                                                                       tutti i diritti sono riservati

giovedì 18 dicembre 2014

Tu,qui

Nuda con le tue Verità,
attendevi
quel Bastimento
carico di Sogni.
Mai illusa,
scrutavi l'Orizzonte
senza mai accecarti,
senza mai scalfirti.
Tu,qui.

#nessunoenessuno




tutti i diritti sono riservati.

domenica 14 dicembre 2014

Al Caldo

Pudìca copri i Pensieri.
Il Corpo al Caldo 
Nudo. 
Parole scorrono come Tiepida Acqua.
Le Membra guadano l'Aria.
Al Caldo dei Pensieri.

#nessunoenessuno







                                                                                                        tutti i diritti sono riservati

mercoledì 10 dicembre 2014

Montagna

Mi elevo,
calmo Cammino,
colmo di Gioia,
Ti proteggo.
Sovrasto il Cielo,
oscurando l'Ombra.
Crescendo.

#nessunoenessuno







                                                                                                     tutti i diritti sono riservati


giovedì 4 dicembre 2014

Passi di Sale

In Aspro Passaggio
Immergo la Pelle nel Sale
Portando con me 
Il Dolce del Passo Doppio...

#nessunoenessuno






                                                                                                      tutti i diritti sono riservati

lunedì 1 dicembre 2014

Scirocco

La Sera,
nel Primo giorno del Freddo,
pare diversa.
Non Ostile,
ci Accoglie.
Un Vento Caldo,
tenero,
ci Avvolge,
in Inverno.

#nessunoenessuno



tutti i diritti sono riservati.

domenica 30 novembre 2014

Mai Lontano

Ti Allontani
credendo di non tornare,
legata tieni Forte
il Contatto.
Tornerai,
più Forte
guarita dal Fuoco.

#nessunoenessuno




tutti i diritti sono riservati.

lunedì 17 novembre 2014

Leontine - Parte Terza

Leontine, dopo essersi trovata in gravi difficoltà economiche ed aver intrapreso una "carriera" da artista/intrattenitrice in un locale per  soli uomini grazie ad un incontro fortuito, conquista l'interesse del proprietario, il quale ne intuisce le potenzialità e ne rimane sconvolto e sorpreso dopo un'esibizione che porta al delirio il pubblico.
Monsieur la invita per cenare, ma l'invito assume risvolti inaspettati...


I link alle parti precedenti :  - Leontine: Parte Prima.      - Leontine: Parte Seconda.



Monsieur Lalique tornò a bussare alla porta con impazienza. Leontine si affretto a dare gli ultimi colpi di spazzola ai capelli e, considerando il viso struccato, si disse tra se e se che poteva andar bene anche così per quella sera, in fondo il lavoro lo aveva avuto, o almeno ci aveva messo sopra una buona ipoteca.
Poteva rilassarsi. Andò ad aprire e trovò Lalique che le fece cenno di seguirla. la condusse giù per una scaletta ripida che terminava in un angusto pianerottolo su cui si apriva una porta di quercia scurissima, sporca, con una scritta : “ Direttore ” , sbilenca e incisa nel legno, dove c’erano ancora residui di lacca rossa, ”..lacca rossa..”, pensò Leontine.

lunedì 3 novembre 2014

Grembo

Dopo la Salita,
Affannato, Affamato, trovo il tuo Grembo.

Grembo da Madre
che mi lasci dormire.

Paziente Attesa del mio Risveglio.

#nessunoenessuno








                                                                                                              tutti i diritti sono riservati

domenica 2 novembre 2014

Correre

Correre, correre e sempre correre.Questo accade Oggi, su sette giorni non facciamo altro che correre, Domenica compresa. Sì, avete letto bene, anche la Domenica.
Stamattina, il mio primo pensiero è stato movimento. Mi sentivo preso dal ritmo sfrenato di una lunga ed estenuante settimana lavorativa: energia cinetica che non si riesce a contenere.
Strano vero? Eppure non ho badato che fosse il giorno cui tutti, o quasi, ambiscono per godersi il meritato riposo, restando fermi a guardare cosa accade nel mondo.
Senza pensarci troppo, ho indossato la mia logora tenuta da runner sfidando il freddo mattutino e iniziando a correre.
Il vasto lungomare, ai primi bagliori dell'alba, è sempre silenzioso, intimo, sembrava quasi volesse sussurrarmi:"Ti prego, va piano.Non appesantire il passo su di Me". Andavo piano,rispettando la Sua volontà, non spingendo, ma allo stesso tempo mi sentivo leggero, non sentendo fatica e nemmeno il freddo.
"Corro, corro assecondando il volere del mio corpo." mi son detto, mentre il sudore avvolgeva la mia pelle, creando una pellicola invisibile, separandola dall'aria fredda, pungente.
Mentre corro il mio pensiero diventa attivo, espandendosi.
Mi domandavo se a farmi muovere fosse stata la mia volontà o l'adrenalina accumulata durante la settimana, tanta da portarmi a scaricarla così, correndo.
Volontà o meno, sono giunto alla conclusione che siamo destinati a dover correre, affinchè si possano cogliere quanti più momenti significativi nella nostra Vita, come raggiungere la fine di un lungomare, un percorso, per poi godersi l'Alba che, lentamente, nasce sotto i nostri occhi. Si corre anche con la mente, per raggiungere luoghi dove ci si possa sentire a Casa, dove poter trovare Pace: un Luogo sicuro da cui Ripartire.
Senza rendermene conto, il mio respiro si faceva sempre più affannoso, le gambe iniziavano ad appesantirsi.. abbassai il ritmo gradualmente, non avevo voglia di fermarmi, volevo veder nascere il Sole all'orizzonte prima di Fermarmi, prima di tornare a Casa.
La Volontà di chi sa Correre.

#nessunoenessuno





tutti i diritti sono riservati.
                                                      

                                                                                                                                                                                                         

venerdì 24 ottobre 2014

La Disfatta

Abbandonati.
Nella Nebbia furono Sorpresi.
E furono ghermiti.
24 ottobre 1917.

#nessunoenessuno

"La mancata resistenza di reparti della Seconda Armata, vilmente ritiratisi senza combattere o ignominiosamente arresisi al nemico, ha permesso alle forze armate austro-germaniche di rompere la nostra ala sinistra sulla fronte giulia"
Firmato: Luigi Cadorna


L'episodio segnò una fase drammatica della Prima guerra mondiale, che vide prevalere temporaneamente le truppe austro-ungariche sulle potenze alleate (Francia, Gran Bretagna, Impero russo e Regno d'Italia). I fatti si svolsero lungo la valle dell'Isonzo, al confine con la Slovenia, teatro delle maggiori operazioni belliche dell'esercito guidato dal comandante Luigi Cadorna.
Alle due di notte del 24 ottobre 1917 gli Austro-ungarici tentarono l'assalto al bunker di Caporetto, con un'astuta strategia. Distraendo gli avversari con l'artiglieria pesante, sfondarono a nord e a sud della linea difensiva italiana.
Ancora il 26 ottobre il Gen. Cadorna negava la Disfatta...
Il bilancio finale fu catastrofico per gli Italiani: 11.000 morti, 30.000 feriti e circa 300.000 prigionieri. Numeri che spinsero il presidente del Consiglio dei Ministri, Vittorio Emanuele Orlando, a rimuovere dall'incarico Cadorna e a sostituirlo con il generale napoletano Armando Diaz. Fu quest'ultimo a guidare la storica resistenza lungo la linea del Piave e le altre vittoriose battaglie della Grande Guerra.






tutti i diritti sono riservati.

lunedì 20 ottobre 2014

Red Queen - La Visione di Aymeric

Dopo aver affrontato una lunga e devastante battaglia ed aver catturato e strappato la Mappa al Capitano degli Invasori, Lord Aymeric, spossato, cade in un torpore dal quale lo risveglierà soltanto una Visione di Sangue e Vita...

THE RED QUEEN - Racconti Precedenti




Più si avvicinava alla Destinazione, più le notti si facevano insonni ed agitate.
Uno stato di inquietudine accompagnava Aymeric tanto da renderlo meno visibile in coperta, durante le manovre o durante i consueti pasti con gli ufficiali. Preferiva pranzare e cenare in camerino.

Paolina

Paolina spiritosa,
Paolina frivola,
Paolina tragica.

#nessunoenessuno


20 ottobre 1780, nasce la Bella di Casa Bonaparte.
La ricordo da Principessa e da Arguta Donna Galante.
Largo, Signori alla Bellezza che Non Passa ...





                                                                                                                    tutti i diritti sono riservati

giovedì 16 ottobre 2014

Non Esiste

Non Esiste,
non Esiste rimanere Soli
in questa Arida Terra.

Non Esiste doversi Arrendere,
Nulla è finito
Nulla è Stato.

Non Esiste chiudere gli Occhi,
Camminare al Buio
senza Luce.

Non Esiste non Amare,
Amore che apre l'Occhio
guida il Cammino.

#nessunoenessuno



tutti i diritti sono riservati.

lunedì 13 ottobre 2014

Jacques - 13 Ottobre 1307

E in una Notte Infame
Le Mani Rapaci ghermirono,
strapparono, sconsacrarono.
Infiammarono Parigi.
Poi, "Tutto" Visse ancora.

#nessunoenessuno

Nella prime ore del 13 ottobre 1307 , con un'operazione di "polizia politica" senza precedenti per l'epoca, fu inferto a tradimento un Colpo  Mortale ai Cavalieri del Tempio.
Dispersi, bruciati, torturati, condannati...
Quasi cinquecento anni dopo, mentre una testa cadeva, Vox Populi vuole che una Voce dal Nulla gridasse : " Jacques de Molay, sei vendicato!".
In memoria dei Cavalieri.






tutti i diritti sono riservati.





                                                                                                              

giovedì 9 ottobre 2014

Ernesto

Il Rivoluzionario Generoso...
La Morte Inappellabile.
El Che.

#nessunoenessuno

9 ottobre 1967 . Muore Ernesto Guevara de la Serna . "Nasce" El Che.
Un invito a tutti voi Amici alla lettura della biografia critica tinta di avventura di Pierre Kalfon "IL CHE - Una Leggenda del secolo".







                                                                                                                      tutti i diritti sono riservati

Vajont

E' la Montagna si prese il Suo Sacrificio.
O Terra Violata!

#nessunoenessuno



9 ottobre 1963

In una notte sola viene spazzata via la vita operosa di una comunità che da sempre aveva trovato casa e riparo tra le braccia della Montagna.
"La storia di queste comunità venne sconvolta dalla costruzione della diga del Vajont, che determinò la frana del monte Toc nel lago artificiale. La sera del 9 ottobre 1963 si elevò un immane ondata, che seminò ovunque morte e distruzione

La stima più attendibile è, a tutt'oggi, di 1910 vittime.

Sono stati commessi tre fondamentali errori umani che hanno portato alla strage: l'aver costruito la diga in una valle non idonea sotto il profilo geologico; l'aver innalzato la quota del lago artificiale oltre i margini di sicurezza; il non aver dato l'allarme la sera del 9 ottobre per attivare l'evacuazione in massa delle popolazioni residenti nelle zone a rischio di inondazione."


In memoria delle Vite strappate dall' Errore Umano e a Monito per il Rispetto della Madre Terra.




                                                                                                           tutti i diritti sono riservati

lunedì 6 ottobre 2014

Non fermarti, Imperatore

Cammini vestito di stracci,
O Giovane Imperatore,
a testa bassa cerchi la Via.
Navighi nell'Abisso,
tenendo stretto il Tuo Dolore,
Risali.
Volgi lo sguardo
nella fitta Oscurità
senza mai perder Fede.
La Luce ricadrà su di Te.

#nessunoenessuno






                                                                                                            tutti i diritti sono riservati

venerdì 3 ottobre 2014

Deliziose

Deliziose, Morbide Estremità.
Ultimo Baluardo dell'Amore.

#nessunoenessuno





                                                                                                             tutti i diritti sono riservati

lunedì 29 settembre 2014

Arcangeli

Michele, Raffaele, Gabriele...Uriel, Raguel, Zerachiel, Remiel

#arcangeli  #enoch #ventinovesettembre

#nessunoenessuno


Cappella degli Scrovegni, Padova. Particolare dell'affresco "Il Sogno di Gioacchino"  GIOTTO  ( 1305 - 1313 )



                                                                                                                     tutti i diritti sono riservati

Miguel de Cervantes

Non solo Donne , Cavalieri, Armi e Amori, ma anche Picari e Vita "Bassa".
Rinconete y Cortadillo ( 1613 ).
Un'affresco Minuzioso in una delle dodici Novelle "minori" di Miguel de Cervantes, di cui oggi ricordo il Genetliaco.
Non soltanto la "Follia" di Don Quijote de la Mancha e il contraltare della "saggezza" dello Scudiero, richiamo alla Terra.
Non soltanto La tenera Dulcinea e gli "ideali" garbatamente ironici della Cavalleria.
Ma ladri, bari, truffatori e una gran Corte delle Miserie
Vita carnale, greve, grassa, bassa. 
Vita, appunto.
Godibilissimo racconto. Buona lettura, Amici.


#nessunoenessuno


Antica entrata de la Huerta del Rey,  Giardini della Buhaira, Siviglia




                                                                                                                 tutti i diritti sono riservati



domenica 28 settembre 2014

Red ...Passion






#ritahayworth   #diva  #immaginidonne  #buonasera

Marcello

#marcellomastroianni   #unagiornataparticolare



tutti i diritti sono riservati.

Sera di Mare

Sera di Mare.
Ultimi passi sui Granelli Tiepidi.
Ultime voci di Onde.
Intensi bagliori di Sole che Riposa.
Più vicino il Sonno,
più Caldo l'Abbraccio.


#nessunoenessuno








                                                                                                                 tutti i diritti sono riservati.

Autunno e altre Stagioni


Odio l'Autunno.Odio l'Autunno perchè rimpiango l'Estate.Sembrerebbe banale ma è così, si rimpiange soprattutto ciò che si è maledetto e perduto.
Quanti si sono lamentanti per il troppo caldo, l'afa e poi, al primo freddo, subito di corsa a indossare maglioni e giubbotti?Qualcuno già sorride a questa domanda, lo sento.
Dell'Autunno amo la sua "leggerezza", sì perchè a differenza della Primavera, tendi a rivestirti leggero e non iniziare a spogliarti per il caldo,quindi jeans leggeri, felpe leggere e giubbotti leggeri che risultano poco invadenti ma allo stesso tempo calorosi.
L'Autunno, diciamocelo, è intimo. Arriva senza far rumore,ti avvolge piano piano tutto il giorno, fino al tramonto,con i suoi colori freddi, ma ben delineati. L'aria si raffredda ed assapori l'odore dei camini delle case al mare. Il mare, inizia a cambiare pelle, mostrandosi duro e burrascoso verso il Sole divenuto pallido e stanco, dopo una lunga Estate.
La Notte prende spazio, regalandoti più tempo alla riflessione, magari davanti a una tazza fumante di Thè che di caffè.

L'Autunno è un lungo Passo che ci porterà all'Inverno.

#nessunoenessuno



tutti i diritti sono riservati.


venerdì 26 settembre 2014

Mai Dimenticata

Non piangere per Lei, Roma.
Anna non ti ha mai dimenticata.
Salde Radici la tengono a Casa.
Mai Dimenticata.

#nessunoenessuno

In ricordo di Anna Magnani




Anna l' "Americana"






                                                                                               tutti i diritti sono riservati







giovedì 25 settembre 2014

Saper Governare




Quella notte si “ballava”.
Avevo finito il turno a mezzanotte, e il bollettino meteo non era incoraggiante : avviso di burrasca nel settore dove stavamo dirigendo.
“Bene” pensai,  “Queste sei ore di riposo saranno

Onde

#onde  #mare #immagini  #fotoviaggi #buonpomeriggio






mercoledì 24 settembre 2014

A Pezzi

La Creta della Maschera si secca.
Le Crepe, lente, compaiono.
Come Serpe strisciante si allungano,
si contorcono,
scavano Arabeschi.
Poi tutto esplode.
In Mille Pezzi ti ricomponi.
Vero Volto.
Finalmente Mio.

#nessunoenessuno





                                                                                                 tutti i diritti sono riservati

Il Giorno




martedì 23 settembre 2014

Buonanotte



Dubai

Dubai






#foto  #dubai  #itinerari  #viaggiaconme

L'Eden

L'Innocenza Perduta.
L'Eden " Nascosto".


#nessunoenessuno

"Quando sarò grande mi sposerò con te e vivremo qui alle Tre Madri", disse Blanca in un sussurro.
Pedro rimase a guardarla con espressione da vecchio triste e fece segno di no con la testa. Era ancora molto più bambino di lei, ma sapeva già qual era il suo posto nel mondo.
Sapeva anche che avrebbe amato quella ragazza per tutta la vita, che quell'alba sarebbe rimasta nel suo ricordo e che sarebbe stata l'ultima che avrebbe visto in punto di morte....
Non avevano perso l'innocenza di togliersi i vestiti e fare il bagno nudi nel fiume...ma c'erano cose che ormai non spartivano come prima...Cominciarono a nascondersi per i loro giochi. smisero di tenersi per mano sotto gli occhi degli adulti e fecero finta di ignorarsi per non attrarre la loro attenzione...

(tratto da : " La casa degli spiriti" - Isabel Allende)





                                                                                                        tutti i diritti sono riservati

Marrakech


#foto #Marrakech #itinerari #viaggiaconme

Donna

Riflessione di oggi. Breve.
La Donna e il suo Ruolo indiscutibile.
Non aggiungo troppo perchè infinite Parole sono state scritte e infiniti Lutti portati.
Rispetto le Donne tutte perché sono Vita.
Bisogna essere grati alla Donna che abbiamo accanto perchè il Dono che ci fa di se stessa non è dovuto, è una "concessione" di un Segreto Prezioso.
Donna, da Sfiorare e non da Stringere.
Da "nutrire" di Vita, non da "annullare".


#nessunoenessuno 




                                                                      tutti i diritti sono riservati

Forza,Riemergi

Sembrava il Nulla,
nulla ti aspettavi.
Calma Piatta
ferisce il Cuore,
uccide l'Animo.
In un Unico sussulto
ti Elevi,
riprendi Forma,
ti Espandi
fino a toccare il Cielo.
Riemergi,
Meravigliosa Creatura.

#nessunoenessuno




tutti i diritti sono riservati.

lunedì 22 settembre 2014

Lacrime Nere


Amanti


Tutto Intero

Tutto Intero il Destino
è uscito dalla Tempesta.
Antico Muro
che non teme Ruggito di Fiera.
Che non teme Mugghiare dell' Onda.
Che Invitto emerge bagnato di Forza.

#nessunoenessuno






                                                                                                             tutti i diritti sono riservati

domenica 21 settembre 2014

Cesarea




#foto #israele #Cesarea #viaggiaconme

Kuala Lumpur




#foto #Malesia #kualalumpur #paesaggi #viaggiaconme

E' Domenica



La voglia di Alzarsi è poca, anche perchè le settimane durano un'eternità e le Domeniche sembrano istanti, istanti in cui non riesci a realizzare ciò che ti eri prefissato.